"La Direzione Generale delle Risorse Naturali, della Sicurezza e dei Servizi Marittimi (DGRM) informa che il 15 settembre inizierà il rinnovo delle licenze di pesca per il 2023 con una procedura automatica".

Il diploma che approva il regime per l'esercizio della pesca commerciale determina che il rinnovo della licenza dipende dalla fornitura di una serie di dati, implicando quindi la compilazione di un sondaggio, disponibile presso lo sportello BMar, è disponibile fino al 15.

Tra i dati verificati richiesti ci sono le vendite all'asta e/o le note di vendita e le dichiarazioni di presa in carico per le navi che scaricano in porti non nazionali.

Il sondaggio dovrebbe essere compilato preferibilmente "online", ma chi non ha i mezzi per farlo può rivolgersi al servizio clienti della DGRM o alle Associazioni degli armatori della pesca e alle Organizzazioni dei produttori della pesca.


Author
TPN/Lusa